MABUHAY! Siamo arrivati…

Pensavamo di non arrivare più e invece ce l’abbiamo fatta finalmente!

Eh si.. Abbiamo voluto scherzare un po’ con il selfie di ieri, ma in realtà non eravamo ancora arrivati a destinazione. Però iniziamo dal 30 novembre quando siamo ripartiti da Parigi. Dopo la sveglia verso le 7 ed un’abbondante colazione, abbiamo iniziato il lungo viaggio verso l’aeroporto di CDG – Paris, dove siamo riusciti, con grossa sorpresa, a fare tutti i controlli molto velocemente e a goderci un po’ di relax prima del volo. Una volta imbarcati però, ecco che il comandante avvisa che il volo partirà in ritardo per via di un problema tecnico, non difficile da capire in quanto dopo pochi secondi, l’aereo è stato circondato da alcuni mezzi con sembianze da “giraffa” che hanno iniziato a spruzzare non sappiamo che sostanza su tutta la superficie alare e della carlinga. Insomma, partenza ritardata di due ore, volo durato circa cinque ore e scalo in Arabia Saudita, che per via del fuso orario, abbiamo raggiunto alle 22.45 locali. Giusto il tempo di arrivare dentro l’aerostazione che ci avvisano che il volo per la nostra destinazione era stato cancellato e da qui inizia il bello.


Dalle 22.45 alle 6 del mattino di ieri, nessuno è stato in grando di darci informazioni riguardo la nostra situazione. Siamo rimasti bloccati insieme ad un’altra decina di passeggeri che come noi avrebbero dovuto prendere l’aereo cancellato. Una notte a cercare di capire cos’avremmo dovuto fare, tra promesse di essere riprotetti su voli alternativi e promesse di una camera di hotel per poter riposare, scelta poi non stata possibile per via del rifiuto di concederci il “visto” per poter uscire dall’aerostazione. Abbiamo formato un gruppetto insieme ad altri due ragazzi francesi, due ragazze spagnole ed una belga e per tutta la notte abbiamo atteso qualche novità sulla nostra partenza. Soltanto alle 7, un referente della compagnia aerea, ci ha dato dei biglietti nuovi per il volo che sarebbe partito ben diciassette ore dopo! Come consolazione, riusciti ad ottenere un permesso per l’area business lounge, dove poi abbiamo trascorso tutta la giornata. Qualcuno di voi si ricorda il film di Tom Hanks, The Terminal? Ecco, abbiamo vissuto la stessa identica esperienza. Bloccati in un aeroporto, senza il visto che ci permetteva di uscire da lì e aspettando il momento per poter ripartire. Un’attesa infinita!

Dopo tante, troppe interminabili ore, finalmente, è arrivato il momento dell’imbarco, avvenuto intorno alla mezzanotte di ieri, pronti per passarne altre dieci ed estenuanti di volo, ma che alla fine ci hanno permesso di arrivare qui!

Ed è quindi arrivato il momento di svelarvi dove abbiamo deciso di avventurarci quest’anno. FILIPPINE!

Un paese che forse non sognano in tanti, ma che ci ha rapito e che quindi abbiamo scelto per scrivere questa nuova avventura. Adesso un paio di giorni per sistemare internet, costumi da bagno e abbigliamento estivo e si parte per ciò che sarà un’esperienza che non dimenticheremo facilmente. Abbiamo già avuto modo di assaggiare qualcosina per cena (noi siamo 8 ore avanti rispetto all’Italia) e dobbiamo ammettere che nonostante mangino cose particolari, non sono poi così male, ma ciò che ci ha sorpreso di più già da subito è che tutti quanti sorridono e tutti quanti sono felici!


Noi riposiamo un pochino perché siamo davvero stanchi, ma voi condividete tutti, ma proprio tutti questa volta! Che vi costa cliccare qua sotto? Ricordatevi del tasto “DONATE” se ci volete sostenere e tenetevi pronti, perché ve ne faremo vedere delle belle!


DONATE

thanks for your support

Donazione

Vuoi sostenere l’Associazione Around Heart?

Around Heart è un associazione giovane che ha l’obiettivo di portare la Sardegna oltre il mare e di far vedere a tutti quanti il mondo con occhi diversi. Con una donazione libera potrete aiutare il progetto a crescere e raggiungere orizzonti lontani, continuando a scoprire il mondo e sognare ad occhi aperti.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 5,00€

Leave a comment