#Sardinia4Seasons – Giorno 2

Buona sera a tutti. Quanto è grande la vostra curiosità di sapere come abbiamo passato il secondo giorno del tour? Anche la giornata di oggi volge al termini e siamo appena approdati a Carloforte sull’isola di S. Pietro, un’isola che in tanti avrete sentito nominare, ma se non lo avete già fatto, che state aspettando allora a farci un salto? Domani proveremo a darci da fare, così anche voi vi farete un’idea e non riuscirete a resistere alla tentazione di visitarla. Non vogliamo dilungarci troppo, perciò iniziamo subito con il raccontarvi questo secondo giorno di #Sardinia4Seasons! Ieri abbiamo chiuso la serata all’agriturismo e b&b Su Massaiu a Turri, con una cena “stratosfericamente” deliziosa, tanto abbondante che ci siamo arresi ancora prima dell’arrivo dei dolci e del digestivo.

Eravamo affamati, ma vi possiamo garantire che era davvero tanto ciò che c’era e così non siamo riusciti ad arrivare fino in fondo! Ma che ci volete fare, ci siamo abituati a fare dieta in vista del viaggio che inizierà a fine mese, perciò ora ci viene difficile abbuffarci. Perdonateci, ma vedrete che ne varrà la pena! Il risveglio è stato paradisiaco in un’oasi di relax, che dopo i chilometri di ieri, era proprio ciò che ci serviva.

Due chiacchiere con il padrone di casa, che ci ha lasciato libero di svolazzare sulla tenuta con il nostro Mavic, abbiamo ripreso il cammino verso il Castello di Acquafredda, un’importante testimonianza storica, che se non sbagliamo, risale al XIII secolo d.C., ad appena dieci minuti da Siliqua. Arrivati lì e sorpresi dalla sua maestosità, non abbiamo resistito e ci siamo rimessi a volare come falchi, per immortalare la bellezza delle imponenti torri che dal colle, dominano la piana sottostante. Vi confessiamo che sono venute fuori delle riprese spettacolari, ma per adesso non ve le faremo vedere e vi teniamo un po’ sulle spine, punzecchiando la vostra curiosità nell’attesa di lavorare sul video che realizzeremo a fine tour. Nonostante questo dispetto, sapete benissimo che non riusciamo ad essere tanto “cattivi” e vi concediamo uno scatto realizzare da lassù!

Che ne dite? Vi piace?

Tornati con le ali per terra e riavviato il motore della macchina di Only Sardinia Autonoleggio, che ci sta scorrazzando in quest’avventura, ci siamo diretti verso la seconda location di oggi, dove siamo riusciti finalmente a realizzare lo scatto che tanto volevamo fare da tempo. Per questo però, non vogliamo farvi aspettare e ve lo mostriamo subito perché osservandolo, dovete emozionarvi almeno quanto lo siamo stati noi mentre lo realizzavamo!

 

 


Avete capito di che posto si tratta vero?Beh, non potevano non fare una sosta in uno dei posti con il panorama più bello della nostra isola, perciò dateci retta; ogni Sardo, almeno una volta nella vita, deve venire qui e scattare quella foto che poi terrà a casa fino a quando avrà memoria per ricordare il giorno in cui l’ha scattata. Non potete avere alcuna scusa!

Ormai arrivato il primo pomeriggio, abbiamo fatto una piccola pausa snack a Buggerru, per poi spostarci nella location dove abbiamo voluto scattare il tramonto di oggi.

 


Gabriele è andato via dolorante, dopo una caduta con tanto di carpiato, avvitato, rovesciato sui sassi, perciò stasera, prima di andare a dormire, fate una preghierina per lui, perché deve obbligatoriamente portare a termine quest’avventura!

Vi lasciamo, chiedendovi come sempre di condividere l’articolo sui vostri profili social, ringraziandovi per l’interesse che state dimostrando anche questa volta e se vi rimangono ulteriori cinque minuti, invitate i vostri amici a mettere il like sulla nostra pagina Facebook e seguire i nostri viaggi.

Buonanotte a tutti e pronti per la giornata di domani!

 


DONATE

thanks for your support




Leave a comment