Un po’ di climbing pre partenza!


Giorno libero per entrambi, condizioni meteo non bellissime, ma non siamo riusciti comunque a rinunciarci.

Stamattina ci siamo alzati di buon ora e abbiamo preparato l’attrezzatura breve sosta al supermercato per motivi fisiologici e poi in marcia verso la nostra meta. Per la seconda volta abbiamo deciso di fare quella che in tanti ci hanno detto essere una pazzia ma ormai ci conoscete poco meno di due ore di viaggio in cui abbiamo riassunto un po’ tutto ciò che ipotizziamo di fare nel nostro prossimo tour.. stiamo già sognando centinaia di scatti!

Ma torniamo alla giornata di oggi, arrivati alla location abbiamo fatto un check veloce dell’attrezzatura e ci siamo messi in cammino facendo prima una tappa in un posticino forse meno famoso di quello verso il quale ci stavamo dirigendo, ma comunque a parere nostro davvero bellissimo.

Una piccola prova drone per iniziare a creare un po’ di materiale per ciò che vi faremo vedere nella nostra ultima puntata del Vlog. Ovviamente non potevamo non scattare qualche foto per iniziare a farvi sentire il sapore di questa giornata.

Risistemata l’attrezzatura dopo una mezz’ora di scatti abbiamo ripreso la nostra passeggiata fino a raggiungere la parte più bella di questa escursione…. oltre cinquanta metri di scogliera a picco sul mare tra rocce instabili e terra che frana di continuo, ma noi piace il rischio e così iniziamo la discesa, durante la quale non sono mancate l’emozioni (forse non troppo positive!) ma che comunque ci fanno vivere a pieno ogni passo fatto fino ad arrivare finalmente al mare.

Qualcuno forse avrà visto la location finale vista la diretta su Facebook che abbiamo fatto mentre arrivavamo, ma per chi non ha avuto tempo di seguirci, ve lo diciamo ora… finalmente siamo arrivati ad una delle più belle cascate della Sardegna e forse anche d’Italia.



Dopo il solito minuto di stupore davanti a tanta bellezza, anche se forse oggi l’acqua non cade così copiosa come di solito, riprendiamo in mano l’attrezzatura e ci mettiamo a lavoro e questo è uno degli scatti con il quale vogliamo rendervi partecipi di ciò con cui oggi i nostri occhi si sono “saziati”.

Abbiamo approfittato del fatto che non ci fosse tantissima acqua per provare a passare dietro la cascata e abbiamo fatto una piccola scoperta della quale forse nessuno è a conoscenza, con grande sorpresa dietro la cascata e sotto una grandissima volta di roccia c’è una piccola apertura che porta ad una piscina naturale all’interno di una grotta nella quale sfortunatamente non siamo riusciti ad entrare, ma che sicuramente proveremo a esplorare la prossima volta.

Una piccola pausa per rifocillarci e terminare le riprese del Vlog e ci siamo rimessi in cammino per la risalita.

Questa volta abbiamo preferito tagliare rispetto al nostro solito percorso, sicuramente aumentando i rischi, ma visto il cielo che nel frattempo era diventato di un grigio preoccupante ci ha fatto risparmiare parecchio tempo nella risalita.


E così la nostra giornata è giunta al termine e ci siamo rimessi in macchina per tornare a casa, soddisfatti anche stavolta di questo posto che chissà quanti di voi ha già fatto innamorare e chissà quanti altri e farà innamorare negli anni.

Non vogliamo essere presuntuosi, ma vi sconsigliamo, anzi vi proibiamo di fare ciò che facciamo noi in questo posto perché il rischio di cadere giù dalla scogliera, per via del terreno troppo instabile, è davvero altissimo!

Buona serata a tutti e tenetevi pronti perché fra appena cinque giorni iniziamo una nuova avventura in uno dei posti più belli del mondo.

Vlog #2

 

 




Leave a comment