Un viaggio nel viaggio! Ma com’è possibile?

Eccoci qua a riscrivere di questo viaggio cominciato in un modo un po’ burrascoso. Ci sta che nei viaggi ci siano degli imprevisti, ma perché a noi capita proprio ogni volta? Ormai abbiamo deciso di non chiedercelo più e di andare comunque avanti.

Ieri abbiamo deciso di fare con calma e di dedicarci alle ultime compere necessarie per poter essere comodi fino alla fine del tour e così siamo voluti andare nel centro commerciale più grande delle Filippine, nonché uno tra i dieci big del mondo, l’SM Mall Of Asia. Non avevamo idea di quanto fosse davvero gigantesco e pazzesco quel posto, fino a quando non siamo arrivati lì. Migliaia e migliaia di persone, ma non lo diciamo per esasperare l’affermazione, ma perché c’era realmente un fiume infinito di gente. Alcuni negozi avevano gli addetti alla fila con annesso l’addetto che, con un cartello, segna la fine della coda; una pazzia!

Nonostante tutto, siamo comunque riusciti a trovare ciò che ci serviva e ci siamo concessi anche un piccolo sfizio, ovvero l’acquisto di una macchina fotografica istantanea con la quale vogliamo provare a fare qualche scatto in maniera un po’ più “tradizionale”, durante questo viaggio ed in quelli che seguiranno. In realtà credevamo di metterci pochissimo tempo, ma tra traffico, confusione, perdita del senso dell’orientamento all’interno del centro commerciale e rientro in hotel, siamo arrivati praticamente alla fine della giornata senza nemmeno accorgercene.

Resi conto che comunque per noi non ci sarebbe stato praticamente niente di molto interessante da fare a Manila, la nostra pigrizia ha fatto si che ci recassimo sul tetto del nostro hotel, per continuare il recupero delle forze perse durante i giorni odissea del viaggio di arrivo. Non abbiamo resistito e per ben due ore, ci siamo fatti coccolare dall’idromassaggio della piscina, che con lo skyline che avevamo sullo sfondo, ci ha fatto quasi sentire dei veri vip. Ci sta ogni tanto viziarsi no? Usciti dall’acqua e risistemati velocemente, abbiamo optato per una cena tipica a poche centinaia di metri, in modo da poter rientrare ad un’ora decente visto che poi la sveglia di stamattina è suonata alle 6.

Direte: <<Ma come alle 6? Potete dormire e rilassarvi e vi svegliate all’alba?>>.
Ebbene sì! Ci siamo svegliati così presto perché ieri sera, mentre godevamo dei getti dell’idromassaggio, abbiamo deciso che anziché prendere l’aereo per raggiungere il primo posto da fotografare a modo nostro, di salire su un Bus e percorrere i 500 chilometri che ci separavano, cercando di vedere il più possibile. Così è stato, ma non so se avremo mai il coraggio di rifare una cosa del genere, soprattutto per due motivi; primo perché ci abbiamo impiegato quasi 13 ore per percorrere la distanza tra Manila e Legazpi (è qui che siamo arrivati) e secondo perché qui gli autisti sono davvero dei pazzi; sorpassi in curva, sorpassi a destra e tagli di curva come se la strada fosse una pista di F1. Dovete provare per capire che significa!


Ad ogni modo tutto ciò che abbiamo visto è stato impattante sia per la bellezza dei paesaggi ai quali non siamo assolutamente abituati e sopratutto per la realtà in cui vive tantissima gente filippina; tanta semplicità e tanta povertà, ma nonostante tutto, ogni volta che nei villaggi che abbiamo attraversato, incrociavamo i loro sguardi, una marea di sorrisi e mani che salutavano noi che eravamo gli stranieri. Una sensazione davvero particolare e che forse si può capire soltanto vivendola.



Le nostre GoPro per domani sono già pronte. Inizieremo alle 9, sperando nel bel tempo e mettendo i caschi… Chissà che faremo?!

Condividete tutti come sempre ed invitate tutti i vostri amici a seguirci. Se non dovessero linciarci, metteremo la sveglia alle 3 del mattino ora filippina, per poter fare una diretta nella hall! Che ne dite, rischiamo? Buona serata a tutti per oggi! ?


DONATE

thanks for your support

Donazione

Vuoi sostenere l’Associazione Around Heart?

Around Heart è un associazione giovane che ha l’obiettivo di portare la Sardegna oltre il mare e di far vedere a tutti quanti il mondo con occhi diversi. Con una donazione libera potrete aiutare il progetto a crescere e raggiungere orizzonti lontani, continuando a scoprire il mondo e sognare ad occhi aperti.

Seleziona il metodo di pagamento
Informazioni Personali

Termini

Totale Donazione: 5,00€

Leave a comment