norvegiaAvete presente quando mancano le parole per lo stupore? Ecco, oggi è proprio una di quelle giornate lì.

Siamo usciti abbastanza presto perché per raggiungere la location di stamattina, dovevamo percorrere un tragitto di circa due ore e così, con il freddo sulla faccia (il termometro era fermo sui -3°), siamo saliti in macchina e ci siamo messi in viaggio. Rispetto a ieri, il paesaggio era completamente trasformato. Il verde della vegetazione ed il grigio scuro dell’asfalto, erano omogeneamente coperti da una coltre di neve di qualche centimetro che, con i fari della macchina, quasi rendeva impossibile riconoscere le stesse visuali che avevamo visto nella giornata di ieri e sulle quali avevamo già dato un “giudizio fotografico”, cambiandolo totalmente.

Superati quei chilometri a noi conosciuti però, è iniziato lo stupore. Innanzitutto per il percorso che si snodava tra stradine con una sola corsia a doppio senso di marcia, dove Livio ha dato il meglio della sua esperienza di guida, derapando nelle curve come se stesse giocando a Need for speed, ma quello che ha iniziato a farci davvero rendere conto in che posto siamo finiti, è stato il susseguirsi di scorci e panorami che probabilmente non riusciremo a rendergli giustizia nemmeno con le nostre foto.

Due ore volate e arrivati in tempo per  scattare all’alba (ore 10.30 circa)!

Gabriele subito in posizione con la reflex, mentre Livio, ormai in modalità race, ha montato il drone e ha iniziato a filmare e a scattare dall’alto. Ora ci chiediamo: <<Ma quanto sarete curiosi di vedere cosa siamo riusciti ad immortalare stamattina?>>.

[one_half]dsc03910[/one_half]
[one_half_last]dsc03916[/one_half_last]

Probabilmente non poco, soprattutto se avete visto il nostro inevitabile selfie, postato sulla nostra pagina Around Heart.

dsc03888

Dopo la prima location, ci siamo spostati ancora più a sud, dove tra un isolotto e l’altro, abbiamo continuato a scattare senza sosta per circa tre ore e sempre con scenari a dir poco mozzafiato.

Convinti di aver terminato la nostra giornata fotografica, tramontato il sole, ci siamo rimessi in macchina sulla via del rientro, ma un p0′ per curiosità, vedendo un ponte in lontananza, abbiamo deciso di raggiungerlo facendo una piccola deviazione.

dsc03937

Mai scelta fu più azzeccata! Uno scenario ancora una volta spettacolare con una luce stupenda, nonostante il sole fosse già sotto la linea dell’orizzonte. Giusto qualche minuto per scattare e poi, di punto in bianco, ha cominciato a nevicare. Non ha smesso un attimo fino all’arrivo a Svolvaer, dove alloggiamo per l’ultima notte prima di proseguire il nostro viaggio. Domani ultima giornata sulle isole Lofoten. Chissà che non ci regalino qualche altra magnifica emozione!




[tg_social_share]

Leave a comment